“o radiosa, questa esperienza può albeggiare tra due respiri… in questa pausa dell’universo, il proprio piccolo sé svanisce”

(Vijñanabhairava Tantra)

BREATH è un percorso per voce e strumenti affini (sax e didjeridoo) che attraversa in modo arbitrario l’universo musicale, secondo coordinate spazio-temporali del tutto personali. Il filo che lega insieme queste espressioni è da una parte nell’attenzione costante al respiro che si fa musica; dall’altra nel loro partecipare in varia misura del fenomeno fisicoacustico della serie degli armonici, reso udibile dalle diverse tecniche del canto armonico. Quindi, le tecniche codificate del canto armonico, ma anche una più generica vocalità “di confine”, con echi di Yodel africani e di blues, memorie indiane e rinascimentali.

ROBERTO LANERI compositore, polistrumentista (clarinetti, sax, didjeridoo), specialista di canto armonico. Diplomato in clarinetto al Conservatorio di S, Cecilia, ha studiato performance e composizione negli Stati Uniti (Ph.D., Università di California), dove nel ’72 inizia il lavoro sulle tecniche vocali con l’EVT group. Nel ’73 fonda il gruppo PRIMA MATERIA, con il quale e come solista è ospite di festivals e rassegne importanti tra cui: Evenings on the Roof (Los Angeles); Evenings for New Music (New York); Metamusik-Festival (Berlino); Pro Musica Nova (Brema); Musik der Zeit (Colonia); Zagreb Biennale; Festival d’Automne (Parigi); Autunno Musicale (Como); Nuova Consonanza, Musica Verticale, Opening Concerts, Teatro Musica, Progetto Musica (Roma); Holland Festival; Milano Estate; BRT (Bruxelles); Biennale di Venezia; East-West Music Encounter e Jazz Yatra (India); Time Zones (Bari); Festival dei Due Mondi (Spoleto); Talos Festival (Ruvo di Puglia); Ambient Music (Bologna); la Fondazione Scelsi (Roma); Asti Musica; Torino Spiritualità.

Attualmente dirige il coro armonico NEL CIELO DI INDRA, che nel 2018 partecipa alla colonna sonora de Il Miracolo di Niccolò Ammaniti, prodotto da Sky.
La sua attività discografica comprende progetti personali (Two Views; Anadyomene; Memories of the Rain-Forest; PRIMA MATERIA; Sentimental Journey; Escher; Breath; Musica Finta/Bluesprints; Winterträume) e numerose collaborazioni (tra gli altri, con Alvin Curran, Charles Mingus, Christina Kubisch, Peter Gabriel). Il suo ultimo lavoro, Winds of Change, pubblicato dalla Da Vinci Editions, è un quartetto jazz con Giuppi Paone e Stefano Diotallevi.

Tiene conferenze e corsi sul Canto Armonico, tra gli altri per il Freies Musik Zentrum (Monaco); l’Atelier d’Exploration Harmonique (Marsiglia); Federazione Italiana Yoga; l’Ordine Sufi in Occidente; il Politecnico di Zurigo; lo Holland Festival; il Darmstadt Musikinstitut; il National Centre for the Performing Arts (Bombay); l’Associazione Italiana di Psi- cologia Analitica (AIPA); il Conservatorio “Cherubini” e l’Accademia di Belle Arti di Firenze, La Sapienza (Roma).

Autore dei libri di riferimento sul canto armonico La voce dell’arcobaleno e Nel cielo di Indra, membro del Club di Budapest, ha insegnato fino al 2011 al Conservatorio Cherubini di Firenze.

 

 

CASANAVE ALLE MURA

V. Nazario Sauro 8 Tuscania

SABATO 8 GIUGNO h 21

Contributo consigliato €15,00

INFO E PRENOTAZIONI

375 5127096